A DIRIGENTI SCOLASTICI E INSEGNANTI

 OGGETTO: VISITE DI ISTRUZIONE, TURISMO SCOLASTICO E PROGETTI ACCOGLIENZA

                    AL “SALGARI CAMPUS” 

Campi di riferimento interdisciplinari: ECOLOGIA UMANA – ETNOLOGIA – SCIENZE MOTORIE – SOCIOLOGIA

Materie  Interessate:  Scienze Naturali – Storia e Letteratura – Geografia – Educazione Tecnica – Educazione Fisica Educazione Artistica e Musicale – Educazione Ambientale.

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO E SECONDO GRADO PROGRAMMI

A) PROGRAMMA DI OUTDOOR TRAINING E RESILIENZA 
“Alla ricerca delle abilità perdute” – Autonomia in ambienti naturali – Abilità eco-dinamiche – Scouting.
IN AULA O AL” CAMPUS”:  nozioni di ecologia ed economia delle risorse riferite alla sussistenza e all’impiego dei materiali da usare. Programmazione e assemblaggio di un kit per l’emergenza con materiali  essenziali. Nozioni di protezione civile e analisi dell’ambiente di riferimento. Nozioni di orientamento, nodi e primo soccorso.
AL “CAMPUS”:  tecniche di sopravvivenza individuale e di gruppo, escursionismo, arrampicata in sicurezza, pratica di orientamento. Risorse del territorio: piante officinali, commestibili e per costruzioni. Roving (breve trekking di esplorazione e percezione). Recupero e sviluppo di abilità motorie: destrezza, coordinazione e resistenza in ambienti non antropizzati. Antiche pratiche di tiro (arco, giavellotto, boomerang), passaggi su corde e ponti in corda (tibetani, thailandesi, tirolesi). Tree climbing, percorso di surviving, adattamento al disagio e sublimazione dell’aggressività, superamento di fobie.

B) PROGRAMMA ACCOGLIENZA
TEMI DI RIFERIMENTO: Principi di socializzazione, cooperazione, spirito e formazione di gruppo, autostima, autonomia e sublimazione dell’aggressività. Abilità eco-dinamiche; attività ludico sportive outdoor; gli ambienti e le culture come risorse; il sapere e la scuola come strumenti di conoscenza e sopravvivenza. Giochi di ruolo e collaborazione; sviluppo abilità manuali e attitudine all’autonomia (in declino) facendo leva sul naturale interesse dei ragazzi per gli spazi “diversi” e l’avventura (qui intesa come “cognitiva” e non puramente evasiva

C) PROGRAMMA ANTI-BULLISMO

Propone l’AVVENTURA DI CONOSCERE SE STESSI E GLI ALTRI in varie pratiche outdoor di Survival. E’ un cambio di ambiente e di gioco per confrontarsi in modo nuovo, in un contesto naturale dove non si può mentire, fingere o essere supponenti, dove gli opportunisti  vengono presto isolati, dove non ci può essere competizione ma solo imitazione e collaborazione per il raggiungimento di obbiettivi  non selettivi ma primari e basilari per la sopravvivenza  del gruppo (terra, fuoco, acqua, aria). E’ un’INIZIAZIONE che richiede abilità nuove di adattamento , in cui il “noi”  diventa più importante dell’”io” e dove le tecniche di sopravvivenza non sono solo azioni fisiche e manuali ma anche mentali e sociali.

D) PROGRAMMA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE – ESPLORARE L’ECOSISTEMA IN AUTONOMIA 

TEMI DI RIFERIMENTO: L’ambiente naturale , l’ Intelligenza ecologica, educazione all’utilizzo dei cinque sensi per una percezione più profonda dell’ecosistema. Sviluppo di abilità  intuitive e immaginative; elementi di ecologia; biodiversità ed etnodiversità; l’ecosistema della collina torinese (storia, geologia, animali, piante); riconoscimento piante utili e velenose; fitoalimurgia (alimentazione con le piante spontanee); elementi per la preparazione di un erbario; il tracking (riconoscere le tracce degli animali); percorso didattico-sensoriale

MODULI A SCELTA DEGLI INSEGNANTI :

1) Modulo “Base”:       un solo incontro di  7 ore al “Campus” (solo pratico e interattivo)

Costo: Euro 10 per alunno prenotato (gratuito per gli Insegnanti).

(Minimo per classe euro 200, a prescindere dal numero dei presenti).

2) Modulo “Esteso”:    un solo incontro di  7 ore al “Campus” (teorico – cognitivo e pratico, con laboratorio  interattivo)

Costo: Euro 13 per alunno prenotato (gratuito per gli Insegnanti).

(Minimo per classe euro 250, a prescindere dal numero dei presenti).

3) Modulo “Completo”: due incontri. Uno di 2 ore presso la scuola richiedente nella provincia di Torino (teorico –      cognitivo con laboratorio) e uno di 7 ore al “Campus” (pratico – interattivo).

Costo: Euro 13 per alunno prenotato (gratuito per gli Insegnanti).

(Minimo per classe euro 250 a prescindere dal numero dei presenti).

4) Modulo “Ridotto”: un incontro di 3/4 ore al Campus (un programma indirizzato al recupero delle abilità motorie)

Costo euro 6 cad. (tot. minimo euro 120).

PAGAMENTO : costi indicati più IVA 22%, con fattura sulla base delle prenotazioni effettuate.

ORARI   – Al  “Campus”: Inizio attività ore 9,00-9,30. Fine attività ore 16,00-16,30.

– Nel Modulo Esteso al Campus, 1-2 ore di approfondimento degli aspetti cognitivi e laboratori; 4-5 di attività pratiche ludico-educative (9,00-9,30/16,00-16,30).

In aula: incontro di due ore, per lezione propedeutica e mostra-laboratorio, in orario da concordare,

Per più di due classi in compresenza è consigliabile un’Aula Magna o una palestra.

CALENDARIOAl “Campus”: da settembre a ottobre e da Marzo a giugno   – In aula: da settembre a maggio.

 METEO – Le attività outdoor non sono tutte fattibili in caso di pioggia ma sono parzialmente sostituibili con laboratori alternativi al coperto. In caso di condizioni eccezionalmente avverse è possibile, almeno 48 ore prima, rinviare l’incontro a un’altra data da definire,  in accordo con l’organizzazione.

MATERIALE DIDATTICO E LABORATORI. Gli Insegnanti di ogni classe partecipante riceveranno gratuitamente dispense utili ad approfondire e proseguire autonomamente le conoscenze acquisite e le materie prime per i laboratori (argilla, fibre vegetali, cereali). Gli alimenti per le cotture sperimentali sono a cura dell’organizzazione, il pranzo al sacco a carico delle classi.

CONDUZIONE: Docenti laureati in Antropologia e Scienze Motorie, Istruttori e Animatori FISSS (Federazione Italiana Survival). Ad ogni classe sarà assegnato un istruttore-animatore .

Compresenze: max 7 classi (140 alunni circa) in settori operativi anche distinti all’interno dell’area.

PRENOTAZIONI: le scuole possono chiedere informazioni e prenotare telefonicamente i moduli prescelti e le date degli interventi da lunedì a venerdì tel. 011-8196157 – 3938609020 – 335 661 9791

Dovrà  seguire una CONFERMA SCRITTA via mail info@salgaricampus.it. Il modulo di prenotazione è disponibile su www.salgaricampus.it. 

MEZZI DI TRASPORTO: Il Campus è dotato di parcheggio auto ma è inagibile per autobus di grandi dimensioni; questi potranno però posteggiare nelle vicinanze dopo aver lasciato le classi di fronte all’ingresso pedonale in corso Chieri n. 60 (fermata dell’autobus n. 30). Altri autobus: n.61 (con fermata in  Piazza Marco Aurelio a 600 metri dal Campus).

BAR VINS: Il Campus segnala che nelle immediate vicinanze è presente un bar ristoro che svolge servizio anche all’interno del campo stesso.

Il Presidente ISA   Prof. Vincenzo Maolucci.

I.S.A.  (International Survival Association) – Wil-D (Outdoor Activities) – Discovery Way (Survival Sport Outdoor)

Di seguito trovate i moduli da scaricare, compilare e inviare la Salgari Campus per la conferma della prenotazione.

Attenzione: le scuole devono produrre entrambi i documenti, i privati solo il RVR.

Per scaricare i moduli cliccare sulle icone.

Moduli per le Scuole
Modulo Approfondimenti

Modulo Approfondimenti 

Modulo Informativa Insegnanti

Informativa Insegnanti

N.b. Se non vi appaiono i files scaricati questi generalmente finiscono nella cartella “downloads” del vostro computer.